Su Johnson Controls

    Le nostre soluzioni intelligenti aiutano
  a proteggere persone, valori e immobili
e ad ottimizzare le procedure operative.

Su Johnson Controls

// Su di noi

Johnson Controls è ora Johnson Controls

Le competenze di due grandi aziende sono ora riunite sotto un unico grande nome, facendo di Johnson Controls il leader mondiale nelle soluzioni integrate per la protezione antincendio, la sicurezza, la gestione degli edifici e la refrigerazione industriale.

Con la nostra competenza e la nostra forza innovativa, siamo i motori di una protezione antincendio all'avanguardia e di una sicurezza intelligente: oggi come in futuro. Così garantiamo in modo durevole sicurezza, efficienza dei processi e protezione ai nostri clienti e alla società.

Con la nostra presenza globale e con l'ambizione di una qualità sempre elevata, siamo in grado di offrire soluzioni complesse e studiate esattamente in base alle esigenze regionali e dei singoli clienti: customizzate, conformi ai requisiti dei vari paesi e just in time.

In qualità di fornitore di tecnologie, costruttore e fornitore di servizi, creiamo soluzioni complete con cui ci proponiamo di contribuire in misura determinante al vostro successo economico. I nostri collaboratori qualificati, tramite una fitta rete di assistenza, offrono una gamma di prestazioni straordinaria costituita da sistemi all'avanguardia, singole soluzioni scalabili e servizi su misura.

Forza locale e competenza mondiale

Johnson Controls Integrated Fire & Security (Svizzera) SA per tradizione è fortemente radicata in Svizzera e può vantare molti anni di storia all'insegna del successo. Il nostro portafoglio ampio e diversificato contiene soluzioni personalizzate e all'avanguardia con cui riusciamo a offrire tutti i servizi dalla A alla Z. Questa è l’obiettivo dei nostri 350 collaboratori, che lo perseguono avvalendosi delle loro molteplici competenze e conoscenze specialistiche. Grazie a una fitta rete di filiali e uffici commerciali, a livello regionale siamo presenti in tutte le zone della Svizzera e abbiamo un raggio d’azione che va oltre tutti i confini linguistici. Abbiamo riunito le nostre sedi in quattro unità efficienti ognuna con i rispettivi uffici esterni: pertanto operiamo da Préverenges VD per la Svizzera occidentale, le sedi di Egerkingen SO, Bris VS e Pfäffikon SZ si occupano della Svizzera tedesca e la sede di Manno TI è responsabile per il Canton Ticino. Grazie a questa reperibilità e al nostro impegno riusciamo a essere vicini ai clienti e offriamo il massimo livello qualitativo.

// Lo specchio del tempo

1877 - Fondazione dell’azienda Zettler a Monaco da parte di Alois Zettler

L’elettrotecnico e inventore aveva inventato il sistema di segnalazione luminoso, che aveva introdotto sul mercato subito dopo la fondazione dell’azienda. La sua innovazione pionieristica ha costituito il fondamento per gli odierni sistemi di informazione e comunicazione moderni di Johnson Controls; i sistemi di segnalazione luminosi di Zettler sono diventati sinonimo in tutto il modo di un tipo di comunicazione efficiente e sicura, tra gli altri negli ospedali.

1935 - Apertura della filiale dell’azienda Zettler in Svizzera

A Weesen nel canton S. Gallo, circa 70 collaboratori producevano diversi sistemi di indicazione, impianti di chiamata infermiera e il relè Zettler, famoso in tutto il mondo. Nello stesso periodo, a Zurigo, viene aperto l’ufficio vendite per la Svizzera tedesca. Per molti anni, la produzione di sistemi di chiamata infermiera costituì l’attività principale di Zettler in Svizzera; gli altri impianti, come quelli antieffrazione o incendio, continuavano a essere sviluppati e prodotti in Germania.

1971 - Trasferimento della produzione a Näfels

Man mano si è riusciti ad ampliare la produzione. E quindi, per mancanza di spazio, la produzione fu trasferita da Weesen a Näfels, la sede principale di lunga data di Johnson Controls Svizzera. Passo dopo passo, si aggiunsero nuove filiali come quella di Losanna (VD) e Melide (TI). In questo modo l’azienda si assicurò la presenza in tutte le regioni linguistiche della Svizzera.

1975 - Ampliamento della gamma di produzione

A seguito della crescente richiesta, Zettler ampliò la gamma delle prestazioni agli impianti di segnalazione effrazione e rilevazione incendio. Tali impianti venivano prodotti a Monaco e in Svizzera furono adattati al mercato secondo le esigenze del luogo.

1981 - Acquisizione dell’azienda Wimag

L’acquisto dell’azienda Wimag a Rohr segna il passo decisivo per l’ingresso nel settore della sicurezza. Wimag impiegava circa 30 collaboratori ed era specializzata nella produzione di impianti antieffrazione e antincendio. Grazie a questa acquisizione strategica, l’azienda è riuscita a raddoppiare il fatturato e, al contempo, a fare un passo nel mercato della sicurezza, a quel tempo innovativo e molto promettente.

In questo periodo si registrò un cambiamento nell’industria della sicurezza: aumentavano le aspettative riposte nelle tecnologie e nelle loro prestazioni e i progetti diventavano più complessi e internazionali. Erano sempre più richiesti: servizi individuali altamente specializzati, forza lavoro preparata e soluzioni di sistema intelligenti e integrate che ottimizzassero l’efficienza dei processi e la sicurezza. Di conseguenza, per molte aziende e gruppi attivi globalmente divenne sempre più importante acquisire miratamente società adatte in ambito di una strategia espansionistica con l’obiettivo di ampliare il portafoglio di prestazioni e il fatturato così che, anche in futuro, si potessero soddisfare le necessità del mercato e si fosse in grado di assicurarsi quote di mercato.

1996 - Johnson Controls entra sul mercato svizzero

Un ulteriore traguardo importante raggiunto da Johnson Controls con l’acquisizione delle aziende Zettler AG, TOTAL WALTHER, Sirat, Philips Projects, Robatel e Ruro. Questo ha rappresentato un passo importante per Johnson Controls, per poter servire i clienti in tutto il territorio e con un portafoglio di soluzioni più ampio. Le sedi di Johnson Controls in Svizzera, oltre a quella principale di Näfels, erano nelle città Rohr, Urdorf, Dietikon, Préverenges, Meyrin, Lucerna, Basilea, Zollikofen, Briga e Manno.

2001 - Modifica della ragione sociale in Johnson Controls Integrated Systems

Questa ampia disposizione regionale ha rappresentato una buona base per l’affermazione strategica di Johnson Controls in Svizzera quale fornitore di soluzioni per una sicurezza mirata a tutto campo. Nel frattempo, è avvenuta la modifica della ragione sociale in Johnson Controls Integrated Systems.

2006 - Suddivisione nelle tre società quotate in borsa Johnson Controls Healthcare, Johnson Controls Electronics e Johnson Controls International

La suddivisione nelle tre società quotate in borsa Johnson Controls Healthcare, Johnson Controls Electronics e Johnson Controls International è stata portata a termine con lo sguardo rivolto alle condizioni di mercato in cambiamento e una focalizzazione strategica sull’incisività delle Business Unit. Lo spin-off è avvenuto il 29 aprile 2007. Da allora, la parte dedicata alla sanità usa il nome Covidien, mentre Johnson Controls Electronics si occupa di dispositivi elettronici e hardware. Al nome Johnson Controls continua a restare legata la parte che si occupa di protezione antincendio e sicurezza.

2007 - Acquisizione di Swiss Alertis

Grazie all’acquisizione di Swiss Alertis, il portafoglio di prestazioni di Johnson Controls si amplia miratamente disponendo ora di una centrale d’allarme innovativa. Dalla nuova sede di Zurigo, Swiss Alertis propone servizi orientati alle necessità nei settori centrale di ricezione d’allarme, intervento e picchetto. In questo modo Johnson Controls è riuscita a rafforzare ulteriormente la sua posizione sul mercato di fornitore completo.

2008 - Riorganizzazione come Johnson Controls Fire & Integrated Solutions SA

Per poter offrire tutto l’insieme di competenze in maniera ancora più orientata al cliente, le tre società ADT Sensormatic SA, ADT Secured SA e ADT Security SA sono state integrate legalmente in Johnson Controls. Sotto il nome Johnson Controls Fire & Integrated Solutions SA i clienti possono quindi approfittare del portafoglio di prestazioni individuale e a tutto campo di Johnson Controls nei settori protezione antincendio e sicurezza. Da allora il settore di vendita Sensormatic, l’odierno settore Retail Solutions, agisce sotto il nome di Johnson Controls ad Egerkingen.

2012 - Johnson Controls diventa l’azienda di protezione antincendio e sicurezza più grande al mondo

Il 1° ottobre è stata conclusa la suddivisione del gruppo misto globale Johnson Controls International nelle tre società indipendenti quotate in borsa Johnson Controls Flow Control, Johnson Controls Fire & Security e ADT Corporation. Secondo le percentuali di mercato, Johnson Controls International è l’azienda per la sicurezza e la protezione antincendio più grande del mondo. ADT Continental Europe, che è compresa in questa transazione quale parte del gruppo Johnson Controls, viene oggi gestita con il nome Johnson Controls Integrated Fire & Security. Con questo passo Johnson Controls rafforza la propria posizione quale azienda tra i leader in Europa con specializzazione nella sicurezza e nella protezione antincendio. Johnson Controls Integrated Fire & Security in Svizzera è parte dell’organizzazione Continental Europe.

In occasione di questa nuova suddivisione, nella sezione dell’Europa continentale è stato portato a termine un rebranding. In futuro Johnson Controls metterà in risalto la sua forte posizione sul mercato sotto il marchio “Johnson Controls Integrated Fire & Security”, insieme a una nuova immagine.

2013 - Modifica del nome

Da giugno Johnson Controls, una delle maggiori aziende al mondo nel settore Fire and Security, si presenta in Svizzera con il nome Johnson Controls Integrated Fire & Security (Schweiz) AG. Con questo cambiamento di nome, l’azienda iscritta in precedenza come Johnson Controls Fire & Integrated Solutions AG completa così l’ultimo passo nell’ambito del consolidamento dell’immagine e del cambiamento a livello organizzativo di Johnson Controls nell’Europa continentale. La nuova ragione sociale”Johnson Controls Integrated Fire & Security” rispecchia in maniera ottimale il nuovo orientamento strategico verso soluzioni di sistema e servizi integrati e completi.

2015 - Trasferimento delle sedi di Dietikon, e die Swiss Alertis a Pfäffikon SZ

Nel mese di luglio ha avuto luogo il trasferimento, da tempo pianificato da Johnson Controls, della sede di Naefels, della filiale di Dietikon, e della centrale d’allarme Swiss Alertis a Pfäffikon SZ. Le tre sedi non rispecchiano più lo standard e le future esigenze di Johnson Controls, di conseguenza si è deciso per il trasferimento, al fine di migliorare sia la qualità del lavoro, nonché le esigenze di spazio. L'edificio a Pfäffikon soddisfa tutti questi requisiti e porta i dipendenti della Johnson Controls e della SwissAlertis a lavorare tutti insieme sotto standard moderni. Anche i clienti beneficieranno del trasferimento con la nuova presenza di Johnson Controls nelle loro vicinanze.

2016 - Fusione tra Johnson Controls e Johnson Controls

Nel settembre 2016 le società Johnson Controls Integrated Fire & Security e Johnson Controls hanno fuso. Da allora, molto è stato fatto per unire il meglio delle due società e per valorizzare la nostra identità come Johnson Controls, leader globale nei prodotti e nelle tecnologie per gli edifici, nelle soluzioni integrate, nell'accumulo di energia e nelle soluzioni retail informatizzate.

Newsletter

Con la registrazione ricevete sempre le ultime informazioni. L'abbonamento può essere disdetto in qualsiasi momento senza complicazioni.

Abbonarsi

Investor Relations

Ulteriori informazioni su Johnson Controls per Investor Relations

Più

Contatto Carriera

Contatto Carriera

Esther Looser

Human Resources Manager

+41 58 445 40 00

Email
Le nostre marche